COMUNICATO STAMPA Edilizia Residenziale Pubblica – Gandolfi (IdV) “il centrodestra dice no a una proposta concreta dimostrando scarsa attenzione al problema”

Pubblicato: 18 novembre 2010 in Notizie e politica
Tag:, , , , ,

COMUNICATO STAMPA

Edilizia Residenziale Pubblica

Gandolfi (Italia dei Valori): “Il centrodestra boccia una proposta per destinare una percentuale delle nuove edificazioni all’Edilizia Residenziale Pubblica nei Comuni della Provincia”

Il centrodestra della Provincia di Milano ha bocciato una mozione presentata dal Consigliere Gandolfi che proponeva “ai Comuni della Provincia di Milano di destinare una quota percentuale all’Edilizia Residenziale Pubblica nei quartieri e negli stabili di nuova edificazione, nelle forme e nei modi che i vari Comuni riterranno più opportuni”.

“La maggioranza ha respinto la nostra proposta – afferma Gandolfi – senza nemmeno essersi degnata di ragionare intorno a un miglioramento, come aveva invece “promesso” qualche mese fa quando in Consiglio la maggioranza aveva chiesto di rinviare la mozione per trovare un testo condiviso attraverso la proposta di alcune modifiche. Il consigliere Paolo Gatti (Pdl), Presidente della Commissione Territorio, si era preso l’impegno di far pervenire entro pochi giorni delle proposte di modifica al testo della mozione. Eravamo a giugno, ora siamo a novembre e ancora attendo di ricevere quelle proposte.”

“C’è una domanda crescente di case – continua Gandolfi – da parte di chi non ha le possibilità economiche di rivolgersi al mercato privato e neppure a quello dell’edilizia convenzionata. Un bisogno che è sempre maggiore in un periodo di crisi economica e che non trova soluzione né a Milano né nei comuni limitrofi. Il problema del diritto alla casa è una cosa seria su cui è da irresponsabili alzare muri ideologici e pregiudiziali. Le liste d’attesa parlano di numeri che oscillano tra le 15mila e le 20mila richieste a fronte di circa 1000-1500 assegnazioni. C’è poi la piaga delle occupazioni abusive che è figlia proprio di questa situazione di estrema precarietà”.

Il Consigliere illustra il senso della sua proposta.

“Di fronte a richieste di aiuto di fette sempre più crescenti della popolazione – continua – abbiamo proposto che la Provincia di Milano incentivasse, nelle forme che avrebbe ritenuto più opportune, i Comuni a imboccare questa strada. Non si faceva riferimento a percentuali fisse per tutti i Comuni o a particolari vincoli territoriali, ma solo a una proposta fatta ai Comuni di destinare, nei limiti delle loro possibilità, parte della loro nuova urbanizzazione a fermare questa criticità sempre più crescente. Il centrodestra della Provincia di Milano preferisce invece andare avanti con questa situazione, indignandosi per le occupazioni abusive ma senza fare nulla per risolverle.

M-12-2010 Mozione Gandolfi su edilizia residenziale pubblica (pdf)

Milano, 18 novembre 2010

Gruppo consigliare

Italia dei Valori

Provincia di Milano


Annunci
commenti
  1. […] più opportuni”. La maggioranza di centrodestra che governa la Provincia ha respinto la mozione (vedi il Comunicato Stampa del 18 novembre 2010). Una proposta che però abbiamo ripreso e messo nero su bianco al paragrafo 7.2 del “Programma […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...