Posts contrassegnato dai tag ‘amministrative’

I risultati
In Comune

idv_logo_beppesalaAl primo turno del 5 giugno 2016 la lista di Italia dei Valori collegata al candidato sindaco Beppe Sala ha ottenuto 3.454 voti assegnati, pari al 0,69% e nessun consigliere eletto in Consiglio Comunale anche in caso di vittoria di Beppe Sala. Vanno al ballottaggio il candidato del centrosinistra Beppe Sala e quello del centrodestra Stefano Parisi.

I dati fanno riferimento a quelli pubblicati sul sito internet del Comune di Milano nella sezione dedicata alle Amministrative.

Nei Municipi

Municipio 1: Italia dei Valori 154 voti assegnati, pari al 0,41 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Fabio Luigi Arrigoni candidato del centrosinistra)

Municipio 2: Italia dei Valori 342 voti assegnati, pari al 0,65 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Samuele Piscina candidato del centrodestra)

Municipio 3: Italia dei Valori 483 voti assegnati, pari al 0,84 %, nessun consigliere eletto (eletta al primo turno il Presidente Caterina Antola candidata del centrosinistra)

Municipio 4: Italia dei Valori 295 voti assegnati, pari al 0,5 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Paolo Bassi candidato del centrodestra)

Municipio 5: Italia dei Valori 528 voti assegnati, pari al 1,14 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Alessandro Bramati candidato del centrodestra)

Municipio 6: Italia dei Valori 381 voti assegnati, pari al 0,66 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Santo Minniti candidato del centrosinistra)

Municipio 7: Italia dei Valori 352 voti assegnati, pari al 0,54 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Marco Bestetti candidato del centrodestra)

Municipio 8: Italia dei Valori 394 voti assegnati, pari al 0,57 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Simone Zambelli candidato del centrosinistra)

Municipio 9: Italia dei Valori 304 voti assegnati, pari al 0,46 %, nessun consigliere eletto (eletto al primo turno il Presidente Giuseppe Antonio Lardieri candidato del centrodestra)

Il commento

Come Italia dei Valori il risultato non può essere ritenuto soddisfacente. Questo non muta di una virgola il nostro impegno per la coalizione e per garantire a Milano una continuità che consenta di fare ulteriori passi in avanti alla nostra amata città. Una coalizione che è ricca di quei valori che fanno parte della tradizione di centrosinistra. Mi auguro che i cittadini milanesi che si riconoscono una questa tradizione politica sappiano garantire il voto al candidato sindaco Beppe Sala.

Come Italia dei Valori, pur rimanendo al momento fuori dalle istituzioni, siamo determinati ad essere comunque protagonisti della politica nella nostra amata città. Si può fare politica ed essere utili ai cittadini anche se non si hanno consiglieri eletti, certo è più difficile, ma questo non ci spaventa. Lo spirito di servizio verso la comunità a cui apparteniamo rimane e faremo il possibile per renderlo concreto con azioni politiche sul territorio.

Luca Gandolfi – Italia dei Valori

Annunci

Questa mattina andando al mercato per il solito confronto con i cittadini e informarli sulle proposte per Milano mi sono imbattuto in diversi tabelloni elettorali e non ho potuto fare a meno di notare delle evidenti AFFISSIONI ABUSIVE ovvero delle palesi invasioni degli spazi di altri partiti, in alcuni casi addirittura ad opera di chi è semplicemente candidato/a a livello di Municipio.

Non faccio nomi, anche perché ci sono agenti della Polizia Locale che stanno effettuando gli opportuni controlli, sanzionando i trasgressori, con la speranza che non vi siano sanatorie e che ciascuno paghi quello che deve.

Al fine di chiarire a tutti come funziona metto on line la documentazione che chiarisce le regole di come sono suddivisi gli spazi sui tabelloni per queste elezioni amministrative di Milano.

SpaziTabelloniAmministrativeMilano2016

Assegnazione Propaganda Diretta Sindaco Consiglio Comunale

Localita Tabelloni Propaganda Diretta Sindaco e Municipi

I cittadini possono constatare da soli chi rispetta le regole e gli spazi assegnati al partito che rappresentano e chi invece è avvezzo a operare al di fuori delle regole e in modo incivile. Ritengo opportuno sottolineare che le affissioni abusive sono anche all’origine di uno spreco di carta e di degrado del decoro urbano.

Invito tutti al rispetto delle regole, per amore della legalità ma anche del pluralismo democratico.

Luca Gandolfi – Italia dei Valori

 

N.B. Per quanto mi riguarda ribadisco quello che penso sui manifesti elettorali dei singoli candidati invitandovi alla lettura di quanto avevo scritto nel maggio 2006 e poi anche in un comunicato stampa del 27 gennaio 2012

Ovviamente questo è il mio umile e modesto pensiero a cui, anche in questa occasione, sono rimasto coerente.

Gandolfi_newsletter_banner_4_newlogo

clicca sul link sottostante e scarica il file con la versione pdf della newsletter

2016 N° 2 – Newsletter di Luca Gandolfi (.pdf)

FAC-SIMILE_Comune_BLU_Gandolfi_M

santini_Gandolfi_2016_comune_municipio5_1_M_1600

 

Luca GANDOLFI è candidato in Consiglio Comunale con ITALIA dei VALORI per BEPPE SALA sindaco.

LucaGandolfi_paginaFbNella speranza che abbiate avuto modo di apprezzare il lavoro che ho svolto in questi anni, prima in Consiglio di Zona 5 e poi in Consiglio Provinciale, vi invito a esprimere la preferenza e a darmi una mano per questa importante sfida per costruire tutti insieme il futuro di Milano, per rendere la città che amiamo sempre più bella, vivibile, sicura e solidale.

Per dare continuità al lavoro svolto dalla Giunta Pisapia uscente, ma anche per far fare un ulteriore salto di qualità all’amministrazione della nostra amata città e dell’area metropolitana che la circonda.

Come sempre mi pongo con serietà, esperienza e impegno al servizio dei cittadini.

Chiedo l’aiuto di tutti voi che mi avete seguito in questi anni di attività politica e che avete apprezzato il mio operato.idv_logo_beppesala

La sfida che ci attende è grande, non solo proseguire sulla strada del modello Milano iniziata dall’amministrazione Pisapia che va a chiudersi in questi giorni, completando i progetti in corso e facendo partire quelli già pensati ma che attendono l’attuazione, ma anche rilanciare Milano e l’area metropolitana che la circonda attraverso le opportunità offerte dal ruolo di Sindaco della Città Metropolitana che verrà ricoperto dal futuro Sindaco di Milano. In quest’ottica ritengo che la duplice esperienza maturata nella mia storia politica istituzionale possa rappresentare un valore aggiunto. Da un lato i dieci anni in Consiglio di Zona 5 mi consentono di avere la conoscenza della macchina comunale e dei problemi del territorio milanese; dall’alto il mandato terminato due anni fa in Consiglio Provinciale mi hanno reso consapevole di quell’immenso universo di Comuni che caratterizzano l’area metropolitana, con le loro problematiche, ma anche con le opportunità di creare un sistema area metropolitana che attraverso una costruzione di politiche e di innovazione riescano a rilanciare l’intera area ed essere, nella migliore delle ipotesi, da volano anche per il sistema Italia. Un sogno ambizioso che dobbiamo costruire tutti insieme.

IMG_6009

Luca Gandolfi mentre sottoscrive la Carta di Appello Pubblico, il Codice Etico per la buona politica

Sono anche convinto che Beppe Sala sia l’uomo giusto per poter guidare questa fase politica di Milano e della Città Metropolitana. 

Mi auguro di poter essere tra coloro che, entrando in Consiglio Comunale, abbiano l’opportunità di svolgere questo e altri compiti importanti per il futuro di Milano, della Città Metropolitana e del nostro Paese.

Prima di tutto dipende da ciascuno di voi attraverso le scelte che farete al momento del voto esprimendo la preferenza e poi dal sottoscritto che come sempre manterrà il suo impegno con i cittadini che gli hanno dato la responsabilità di rappresentarli, con l’abituale spirito di servizio e l’inesauribile voglia di contribuire a rendere un po’ migliore il mondo, a cominciare dal territorio in cui tutti noi viviamo.

Luca Gandolfi

Italia dei Valori – candidato in Consiglio Comunale

Gandolfi_ABCeZONANOVE_135x110_3