Posts contrassegnato dai tag ‘comunicato stampa’

IMG_645011 maggio 2016, una data importante. Ora anche l’Italia ha una Legge sulle Unioni Civili. Certo non è la legge perfetta, ma almeno è un passo in avanti nella direzione della civiltà. Di passi ne rimangono altri da compiere … molti. Ma almeno, dopo anni di imbarazzante immobilismo sul tema, si è iniziato un cammino. Andiamo avanti.

Luca Gandolfi – Italia dei Valori

Annunci

I diritti civili non possono e non devono mai essere oggetto di discriminazione nei confronti di nessuno, sono per loro stessa natura patrimonio di tutti gli esseri umani.

Così ha dichiarato Luca Gandolfi, già capogruppo di Italia dei Valori in Consiglio Provinciale di Milano e candidato in consiglio comunale con Italia dei Valori nella coalizione per il candidato sindaco Beppe Sala.

999627_673273589374009_1241808030_n-620x298.jpgIn passato, come gruppo Italia dei Valori in Consiglio Provinciale, abbiamo fatto tutto quanto nelle nostre possibilità per portare avanti questo tema e sensibilizzare le persone, a partire da alcune mozioni fino ad un importante Convegno. – ricorda Gandolfi, che continua – Intendiamo proseguire su questa strada anche in Consiglio Comunale con i nostri futuri rappresentanti e di concerto con le altre forze politiche della coalizione per dare continuità al lavoro che su questo tema la Giunta Pisapia ha già svolto egregiamente.”

Conclude poi Gandolfi: “L’auspicio è che i diritti delle Famiglie Arcobaleno siano un tema in grado di trovare condivisione anche al di fuori delle forze politiche che oggi sostengono la candidatura di Beppe Sala sindaco.

Milano, 29 aprile 2016

Luca Gandolfi – Italia dei Valori

Qui di seguito un breve video girato durante la festa delle Famiglie Arcobaleno:

Luca Gandolfi (IdV) con le Famiglie Arcobaleno per i diritti civili – 30.4.2016

banner_PagMilano2016

IMG_6112Nella serata di giovedì 21 aprile Luca Gandolfi – già capogruppo di Italia dei Valori in Consiglio Provinciale di Milano, ma anche ex consigliere di Zona 5 per un decennio – ha partecipato alla fiaccolata lungo le strade del quartiere Gratosoglio.

In questi anni il Gratosoglio Nord ha visto una importante riqualificazione attraverso il Contratto di Quartiere che ha portato a un recupero manutentivo atteso da anni. Ma, come dicevo fin da quando ero ancora consigliere di Zona 5 all’inizio dei lavori del CQ, non si può lasciare la parte Sud senza un intervento di analoga portata. È dovere politico e morale delle istituzioni aprire ora una seconda fase, un secondo Contratto di Quartiere, o comunque lo si voglia denominare, che vedaIMG_6103 un intervento anche su questa ulteriore porzione di territorio. Parliamo di interventi sui circa 50 stabili rimasti esclusi dal Contratto di Quartiere, dell’annoso problema della sistemazione delle strade, il risanamento dall’amianto, il risanamento di via Baroni come da progetto. Ulteriore punto che merita l’attenzione è la questione della minaccia di mobilità per quegli inquilini che non vogliono o non possono acquistare la loro abitazione. Per queste ragioni ho voluto manifestare la mia vicinanza ai cittadini del Gratosoglio e ho partecipato alla fiaccolata organizzata dal Sunia, dal Comitato di Quartiere e dallo SPI. Anche gli abitanti del Gratosoglio Sud meritano l’attenzione delle istituzioni.

Così ha dichiarato Luca Gandolfi, già capogruppo di Italia dei Valori in Consiglio Provinciale di Milano e candidato in consiglio comunale con Italia dei Valori.

Milano, 21 aprile 2016

Luca Gandolfi

Video della fiaccolata

1444725162461.jpg--milano__chi_e_mario_mantovani__il_vicepresidente_della_regione_lombardia_e_assessore_alla_sanitaNella giornata di martedì 19 aprile all’ordine dei lavori del Consiglio Regionale è prevista la presa d’atto della cessazione della sospensione dalla carica di consigliere regionale di Mario Mantovani.

Pur nella consapevolezza del pieno rispetto dei regolamenti vigenti, rinnoviamo il nostro invito a Mantovani di compiere un gesto di dignità e di rispetto verso l’istituzione, evitando il protrarsi di un imbarazzo che porrebbe in cattiva luce questo importante consesso in cui si legifera nell’interesse dei cittadini e per il buon governo della cosa pubblica, concetti che sono incompatibili con chi è appena stato coinvolto da indagini con ipotesi di reato contro la pubblica amministrazione come corruzione, concussione e turbativa d’asta .

L’unica scelta giusta e di civiltà che può fare Mantovani è far pervenire le sue dimissioni da consigliere regionale. Sarebbe un gesto di stile e di rispetto verso l’istituzione e i cittadini lombardi. Auspichiamo che Mantovani dimostri buon senso e rassegni le dimissioni di sua spontanea volontà, evitando ulteriori inutili e dannosi imbarazzi all’istituzione.

Ha dichiarato Luca Gandolfi, già capogruppo di Italia dei Valori in Consiglio Provinciale di Milano.

Milano, 18 aprile 2016

Luca Gandolfi

Gandolfi_CartaAvvisoPubblico_14042016
Nella serata di giovedì 14 aprile Luca Gandolfi, già capogruppo di Italia dei Valori in Consiglio Provinciale di Milano, ha sottoscritto la Carta di Avviso Pubblico, il Codice Etico per la buona politica, insieme a tutti gli altri candidati di Italia dei Valori per il Consiglio Comunale di Milano a sostegno del candidato sindaco Beppe Sala nella coalizione di centrosinistra.

IMG_6004“Abbiamo voluto dare un segnale forte e chiaro nel senso della trasparenza e legalità.  Valori che da sempre caratterizzano l’operato nelle istituzioni e sul territorio dell’Italia dei Valori.

Possiamo dire con orgoglio che Italia dei Valori a Milano c’è. Ci siamo per la legalità, la trasparenza, la sicurezza, ma anche per molti altri valori come la difesa dell’ambiente, il lavoro, la casa. Con serietà al servizio dei cittadini.”

Ha dichiarato Luca Gandolfi, candidato in consiglio comunale con Italia dei Valori a sostegno di Beppe Sala sindaco.

La Carta di Avviso Pubblico (.PDF)