Posts contrassegnato dai tag ‘militari’

Schermata 2016-05-25 alle 15.35.07

Luca Gandolfi (Italia dei Valori) ospite a “Aria Pulita” su 7 Gold Telecity, canale 15 e 515 del digitale terrestre

Ospiti della puntata:
Luca GANDOLFI (Italia dei Valori)
Angelo MANENTI (Beppe Sala, Noi Milano)
Riccardo DE CORATO (Fratelli d’Italia AN)
Carlo FATUZZO (Pensionati)
conduce Simona Arrigoni

Argomenti trattati: pensioni, partigiani, sicurezza, militari, Forze dell’Ordine, doppi incarichi, vitalizi, legittima difesa e altro

Gandolfi (IdV) attacca De Corato (FdI) sul doppio incarico

Breve video di un momento caldo della trasmissione, quando Gandolfi (IdV) attacca De Corato (FdI) per il doppio incarico che ha dal 1994

Schermata 2016-05-25 alle 15.33.25

Sintesi video di Luca Gandolfi (IdV) a “Aria Pulita” su 7 Gold Telecity

Sintesi della partecipazione di Gandolfi (IdV) alla trasmissione “Aria Pulita” su 7 Gold Telecity

Annunci

COMUNICATO STAMPA

Militari a Milano. Replica a Bolognini.

Gandolfi (Italia dei Valori): Militari solo per il controllo di obiettivi sensibili a rischio terrorismo. Per il presidio del territorio ci sono già le Forze dell’Ordine. Evitiamo inutili doppioni. Meglio installare colonnine per la sicurezza.

Il consigliere di Italia dei Valori in Provincia di Milano Luca Gandolfi, replica alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’assessore provinciale alla sicurezza, Stefano Bolognini, in merito alla presenza di militari nelle strade di Milano.

La scelta ideologica l’ha fatta il centrodestra quando ha chiesto la presenza dei militari per presidiare il territorio e i quartieri difficili di Milano. L’uso dei militari è improprio e inutile per garantire il presidio del territorio. Non hanno una preparazione specifica e neppure gli strumenti normativi necessari per poter intervenire a garantire la sicurezza sul territorio cittadino. L’unica cosa che possono fare è girare per ore sulla loro jeep immediatamente dietro a un’auto della Polizia o dei Carabinieri. Ma che senso ha? È solo un doppione e un inutile spreco di benzina. Un buon amministratore ha il dovere di tagliare i costi inutili e di ricercare la massima efficienza per rispondere alle esigenze dei cittadini. E la massima efficienza si ottiene facendo fare a ciascuno il compito per cui è stato preparato.

A ognuno il suo: – aggiunge Gandolfi – ai militari il compito importante di presidiare gli obiettivi sensibili e sotto potenziale minaccia di attacchi terroristici; alle Forze dell’Ordine quello di presidiare il territorio e garantire l’ordine pubblico. Il Governo pensi piuttosto a garantire alle Forze dell’Ordine i mezzi di cui hanno bisogno per svolgere il loro importante compito e magari si torni a riproporre la figura del poliziotto di quartiere, tante volte annunciato ma mai, di fatto, pienamente realizzato. Per quanto concerne i militari, –  continua Gandolfi – se proprio non si sa come usare i militari in periodo di pace, allora meglio sarebbe affidare loro compiti di aiuto sociale e di assistenza agli anziani soli o per altre situazioni di emergenza sociale o umanitaria.

Conclude poi Gandolfi: “Per migliorare la sicurezza a Milano si potrebbe pensare di installare negli spazi pubblici e nelle vie della città delle colonnine di richiesta di pronto intervento dotate di web cam (*). Se l’assessore provinciale vuole proprio occuparsi della sicurezza della città di Milano, allora trovi i fondi per finanziare questo tipo di intervento.

Milano, 19 luglio 2011

Gruppo consigliare Italia dei Valori Provincia di Milano

(*) Questa proposta fa parte del “Programma dell’Italia dei Valori per il Comune di Milano 2011-2016” predisposto dal Laboratorio Politico IDV di Milano città di cui Luca Gandolfi è stato il Responsabile, coordinando e dando il suo contributo attivo ai lavori, sia nel Direttivo guidato da Giulio Cavalli (il consigliere regionale eletto con IDV e ora passato a SEL), sia in precedenza in quello condotto dalla senatrice Giuliana Carlino.